Skip to main content
Condividi

La voce materna è un antidolorifico: riduce i segnali del dolore in bambini prematuri quando devono sottoporsi a procedure dolorose: è questo il risultato di una ricerca svolta da un gruppo di studiosi dell’Università della Valle d’Aosta.

I risultati della ricerca sono stati riportati in un articolo pubblicato il 27 agosto sulla prestigiosa rivista Scientific Reports.

I risultati osservati dal gruppo di ricerca mostrano che quando la madre parla al suo bambino durante la procedura dolorosa i segnali delle espressioni di sofferenza del bambino diminuiscono e anche il suo livello di ossitocina aumenta significativamente, a indicare una migliore gestione del dolore.

Si trova un effetto maggiore quando la madre parla al suo
bambino e non quando canta, e ciò può essere spiegato col fatto che parlando la madre adatta maggiormente l’intonazione della voce a quello che percepisce nel suo bambino mentre quando
canta è limitata in misura maggiore dalla struttura della melodia.

Un bambino che nasce prematuro spesso deve essere separato dai propri genitori e messo in
un’incubatrice in un reparto intensivo.

Per diverse settimane, viene sottoposto a procedure mediche
anche dolorose senza che si possano utilizzare troppi farmaci analgesici in quanto possono essere
dannosi per il suo sviluppo.

Un obiettivo importante è quindi trovare modi alternativi per alleviare la
sofferenza dei bimbi prematuri, e diversi studi hanno mostrato che la presenza della madre o del
padre ha un reale effetto calmante sul bambino.

 

La voce materna è un antidolorifico

Le persone che non credono nei miracoli non hanno mai visto un bambino prematuro.

Per saperne di più

Se vuoi sostenere l’Associazione fai una piccola donazione o acquista un’idea regalo

 

Manuela Di Dalmazi

 

 

 

 

 

Condividi
Manuela Di Dalmazi

MANUELA DI DALMAZI è nata a Guardiagrele in provincia di Chieti, vive a Pescara, Laureata in Giurisprudenza con Master in comunicazione Aziendale collabora come legale con studi di avvocati associati per la difesa del diritto di famiglia. LEGALE dell’Associazione “L’abbraccio dei Prematuri” dell’Ospedale Civile di Pescara per la quale presta la propria opera di volontariato. PRESIDENTE dell’Associazione Accademia Salute e Benessere di Pescara. REDATTRICE per Alessandria Today news. SCRITTRICE per passione; ha pubblicato GERMOGLIA L'ANIMA DESERTA raccolta poetica nella quale tocca anche il tema dei figli. La nuova silloge È TEMPO DI DISOBBEDIRE (Poesie infavolate, poesie virulente ed altri versi) edita per i tipi della LFA Publisher

Leave a Reply